La “responsabilità” della BCE nella ristrutturazione del debito greco. Dall'illecito aquiliano all'arricchimento senza causa

Enrico Rino Restelli

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]La Banca centrale europea non è responsabile ai sensi dell'art. 340, par. 3, TFUE per i danni subiti dagli investitori coinvolti nella ristrutturazione del debito greco in seguito alla decisione di non aderire all'offerta pubblica di scambio promossa dal Governo greco, con l'obiettivo di ripristinare l'equilibrio finanziario del paese. Nell'esercizio delle proprie funzioni per la definizione e l'attuazione delle scelte di politica monetaria dell'Unione, la Banca centrale europea gode infatti di un ampio potere discrezionale, il cui esercizio implica complesse analisi di ordine economico e sociale, nonché la valutazione di situazioni suscettibili di rapida evoluzione, essendo necessario prevedere e valutare sviluppi economici di natura complessa e incerta (come l'evoluzione del mercato dei capitali, della massa monetaria e del tasso di inflazione), e procedere a scelte di ordine politico, economico e sociale, che esigono il bilanciamento e il contemperamento dei vari obiettivi contemplati dall'articolo 127, paragrafo 1, TFUE, tra cui quello principale è il mantenimento della stabilità dei prezzi
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The "responsibility" of the ECB in restructuring the Greek debt. From the illicit aquilian to the unjust enrichment
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)153-166
Numero di pagine14
RivistaBANCA BORSA E TITOLI DI CREDITO
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017

Keywords

  • Azione generale di ingiustificato arricchimento
  • Collective Action Clauses
  • Divieto di facilitazioni creditizie
  • Esclusione della BCE dalla ristrutturazione del debito
  • Politica economica e monetaria
  • Principio di attribuzione
  • Private Sector Involvement
  • Responsabilità extracontrattuale della BCE
  • Ristrutturazione del debito pubblico greco
  • Securities Markets Programme

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'La “responsabilità” della BCE nella ristrutturazione del debito greco. Dall'illecito aquiliano all'arricchimento senza causa'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo