La questione missionaria tra 800 e 900: i Gesuiti in India

Risultato della ricerca: LibroBook

Abstract

[Ita:]Il saggio affronta la vicenda delle missioni cattoliche nel mondo extra-europeo, focalizzando l'attenzione sul caso dell'India tra '800 e '900. Si tratta di un lungo percorso di apertura della Chiesa cattolica e del suo approccio con alterità culturali e religiose in cui trasmettere il messaggio cristiano. Il caso dell'India si presenta emblematico per il particolare ordine sociale, fondato sul sistema tradizionale delle caste, lasciato in vigore nonostante la dominazione britannica per oltre due secoli. La società delle caste rappresenta un ostacolo non secondario anche per la formazione di un clero autoctono, tanto da spingere i Gesuiti a cambiare strategia rispetto all’esperienza cinese, fondata invece sul rapporto con le classi colte, e a scegliere i "paria" - esclusi dalla società delle caste - come campo di evangelizzazione. Si tratta di un'esperienza che ha avuto un'importante incidenza sulle strategie missionarie, costrette a confrontarsi anche con il forte potere coloniale inglese.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The missionary question between 800 and 900: the Jesuits in India
Lingua originaleItalian
EditoreEDUCatt
Numero di pagine37
ISBN (stampa)978-88-8311-669-8
Stato di pubblicazionePubblicato - 2009

Keywords

  • Etiopici
  • Martiri

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La questione missionaria tra 800 e 900: i Gesuiti in India'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo