La pubblicità commerciale negli enti non societari titolari di impresa

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:].Il saggio si propone di studiare l'obbligo di pubblicità c.d. commerciale degli enti non societari (consorzi; gruppi europei di interesse economico; associazioni; fondazioni) che esercitano un'impresa commerciale. L'indagine muove anzitutto dall'individuazione delle informazioni che devono essere soggette a pubblicità, cercando di dimostrare che esse possono risentire della circostanza che gli enti non societari consentono di svolgere un'impresa in regime di limitazione di rischio: in particolare, si dimostra come in questo caso sia obbligatoria la pubblicità del bilancio d'esercizio. In secondo luogo, si esaminano le sanzioni che si applicano nei casi in cui l'obbligo di pubblicità non venga adempiuto, distinguendo tra l'ipotesi in cui l'ente ometta addirittura di iscriversi nel registro delle imprese (e, quindi, di costituire il presupposto per l'adempimento di tutto l'obbligo di pubblicità) e le ipotesi in cui l'ente pur regolarmente iscritto ometta di pubblicare una o più informazioni previste dalla legge.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Commercial advertising in non-corporate business owners
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)407-449
Numero di pagine43
RivistaRIVISTA DI DIRITTO CIVILE
Volumeparte II
Stato di pubblicazionePubblicato - 2007

Keywords

  • associazioni
  • consorzio
  • enti non societari
  • fondazioni
  • gruppo europeo di interesse economico
  • pubblicità
  • registro delle imprese

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La pubblicità commerciale negli enti non societari titolari di impresa'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo