La presenza internazionale della 'Ndrangheta secondo le recenti indagini

Stefano Caneppele, Federica Sarno

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Questo articolo presenta uno studio esplorativo sulla presenza della ‘Ndrangheta all'estero. Lo studio ha condotto un'analisi su più fonti nazionali e internazionali e ha prodotto una mappa della presenza dei gruppi di ‘Ndrangheta in Europa e nel mondo. L’obiettivo della ricerca è stato di raccogliere sistematicamente dati sulla 'Ndrangheta con una metodologia omogenea che garantisse valori confrontabili. I risultati suggeriscono la 'Ndrangheta opera in diversi paesi. Germania, Spagna, Paesi Bassi, Svizzera, Belgio e Francia sono gli stati più ricorrenti a livello europeo. A livello mondiale, il Canada, l'Australia e Colombia sembrano avere una più intensa presenza della 'Ndrangheta. I gruppi ‘ndranghetisti all'estero sono coinvolti sia in attività illegali (ad esempio, il traffico di droga e riciclaggio di denaro) sia in attività apparentemente legali (ristoranti, pizzerie, alberghi, negozi di forniture alimentari, prodotti alimentari, acquisizione di beni immobili), che potrebbero essere utilizzate anche per il riciclaggio di denaro.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The international presence of the 'Ndrangheta according to recent investigations
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)161-176
Numero di pagine16
RivistaSICUREZZA E SCIENZE SOCIALI
Volume1
Stato di pubblicazionePubblicato - 2013

Keywords

  • 'Ndrangheta
  • criminalità organizzata
  • mafia italiana
  • mercati illegali

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'La presenza internazionale della 'Ndrangheta secondo le recenti indagini'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo