La precarietà nel lavoro è una questione di genere?

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]L'articolo propone un'analisi dei dati disponibili sulla distribuzione per genere dei contratti atipici in Italia. Il lavoro atipico femminile presenta caratteristiche peculiari rispetto a quello maschile; questi tratti diventano sempre più evidenti all’aumentare della presenza femminile in questo segmento del mercato del lavoro. L’instabilità è più accentuata per le donne rispetto agli uomini: contratti più brevi, per un monte-ore settimanale inferiore, a cui corrispondono significativi gap salariali (sia in assoluto, sia a parità di ruolo e impegno). Tra le donne, la flessibilità assume di frequente un carattere permanente, che la connota come precarietà, mentre gli uomini sperimentano più spesso il lavoro a termine come esperienza transitoria.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Is job insecurity a gender issue?
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)40-47
Numero di pagine8
RivistaVITA E PENSIERO
Stato di pubblicazionePubblicato - 2009

Keywords

  • genere
  • precarietà

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La precarietà nel lavoro è una questione di genere?'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo