La persona e lo stigma. Questioni biopolitiche

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Il saggio intende riaprire una ri essione sulla dimensione politica della malattia e della disabilità. La persona umana, quando è segnata dalla fragilità e dalla vulnerabilità, si trova esposta a varie forme di stigma, che diventano evidenti nelle situazioni di crisi. La richiesta di riconoscimento sociale e l’introduzione di varie forme di classi cazione, che dovrebbero garantire ed estendere i processi di inclusione e di cura, niscono con l’offuscare il signi cato stesso e il valore della per- sona umana, ridotta alle sue funzioni. L’identità della persona malata, e di quella con disabilità, resta problematica nella complessa dialettica del riconoscimento reciproco quando viene a man- care la normatività della persona stessa come alterità e irriducibile soggettività.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The person and the stigma. Biopolitical issues
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)55-66
Numero di pagine12
RivistaRIVISTA DI FILOSOFIA NEOSCOLASTICA
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016

Keywords

  • Antropologia filosofica - biopolitica

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'La persona e lo stigma. Questioni biopolitiche'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo