La nozione di codice e la sua moltiplicazione

Mario Baggio

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]In linguistica, a partire da Saussure, e nella cosiddetta ‘teoria delle comunicazioni’ sussistono due concetti di codice notevolmente divergenti. Il crescente interesse suscitato oggi dal linguaggio non verbale costringe ancor di più a mettere a fuoco le differenze che esistono fra i vari codici e soprattutto i problemi relativi al loro interagire nell’ambito della comunicazione. La linea di tendenza, in questo ambito di studi, consiste nel tentativo di costruire un modello globale della comunicazione che renda conto della complementarità di più codici. Un altro ambito della semiotica nel quale la problematica relativa alla pluralità dei codici gioca un ruolo centrale è, naturalmente, il settore degli studi massmediologici.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The notion of code and its multiplication
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteSemiotica II. Configurazione disciplinare e questioni contemporanee
EditorGIANFRANCO BETTETINI, SERGIO CIGADA, SAVINA RAYNAUD, EDDO RIGOTTI
Pagine353-381
Numero di pagine29
Stato di pubblicazionePubblicato - 2003

Serie di pubblicazioni

NomePubblicazioni del Centro di Linguistica dell'Università Cattolica. Trattati e manuali 11

Keywords

  • Codice, verbale, coverbale

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La nozione di codice e la sua moltiplicazione'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo