La norma generale nei rapporti di lavoro

Risultato della ricerca: Contributo in libroContributo a convegno

Abstract

[Ita:]Nella regolazione dei rapporti di lavoro l'incidenza di clausole generali può collocarsi nell'area dei limiti ai poteri datoriali, come per la variazione delle mansioni, il controllo e la disciplina, fino al licenziamento, o invece come presupposto di legge per l'applicazione di istituti che richiedono una ampia interpretazione dei tratti di fattispecie. La generalità è attributo che comunque va riservato alle disposizioni di legge che in queste aree incidono sulla relazione di interessi sottostante i rapporti di lavoro, senza contrapporsi ad una idea di particolarità nell'interpretazione che contraddice l'uniformità dei trattamenti.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The general rule in employment relationships
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteClausole generali e diritto del lavoro
Pagine431-441
Numero di pagine11
Stato di pubblicazionePubblicato - 2015
EventoGiornate di studio di diritto del lavoro, Associazione Italiana di Diritto del Lavoro e della Sicurezza Sociale - Roma
Durata: 29 mag 201430 mag 2014

Convegno

ConvegnoGiornate di studio di diritto del lavoro, Associazione Italiana di Diritto del Lavoro e della Sicurezza Sociale
CittàRoma
Periodo29/5/1430/5/14

Keywords

  • buona fede
  • clausole generali
  • limiti ai poteri datoriali
  • presupposti motivi cause

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La norma generale nei rapporti di lavoro'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo