La modernità a disagio. Michelangelo Antonioni e la cultura psichiatrica italiana tra gli anni Cinquanta e gli anni Sessanta del Novecento

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

The article focuses on the influence of Italian psychiatric culture between the 50s and the 60s on Michelangelo Antonioni's work of the period. Based on an original research within Antonioni's personal library, it argues that a numbers of Antonioni's aestethical solutions (especially in Red Desert) are rooted in a updated knowledge of contemporary Italian psychiatric landscape
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Uncomfortable modernity. Michelangelo Antonioni and Italian psychiatric culture between the fifties and the sixties of the twentieth century
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteMichelangelo Antonioni. Prospettive, culture, politiche, spazi
EditorAlberto Boschi, Francesco di Chiara
Pagine49-68
Numero di pagine20
Stato di pubblicazionePubblicato - 2015

Keywords

  • Italian Psychiatry
  • Michelangelo Anotonioni
  • Michelangelo Antonioni
  • colore nel film
  • film colour
  • psichiatria Italia

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La modernità a disagio. Michelangelo Antonioni e la cultura psichiatrica italiana tra gli anni Cinquanta e gli anni Sessanta del Novecento'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo