La moda della responsabilità

Carla Lunghi, Eugenia Montagnini

Risultato della ricerca: LibroBook

Abstract

[Ita:]L’emergenza del consumo responsabile mostra come oggi i beni presenti sul mercato abbiano sempre più un valore simbolico. Partendo da tale considerazione, il volume vuole interrogarsi sull’esistenza di forme di responsabilità proprio nel settore del tessile – abbigliamento, all’apparenza poco attento ai valori della solidarietà. Attraverso un'indagine qualitativa, si è scoperto un universo molto variegato, in cui la solidarietà assume forme diversificate che vanno dal destinare a progetti sociali parte dei profitti a joint-venture fra cooperative del Sud e stilisti del Nord del mondo; da produzioni frutto del lavoro e della creatività di persone socialmente svantaggiate a capi fatti con materiali organici. Pur con la consapevolezza che ancora molto resta da studiare, il testo traccia una nuova pista nel mondo dei consumi responsabili. Si descrivono in particolare i fenomeni della moda biologica come forma di rispetto dell’ambiente e di attenzione alla salute personale, della moda solidale come sensibilità verso i diritti dei lavoratori e solidarietà verso differenti categorie di persone, della moda dell’usato come scelta di sobrietà e di anti-consumismo.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The fashion of responsibility
Lingua originaleItalian
EditoreFranco Angeli
Numero di pagine185
ISBN (stampa)9788846489098
Stato di pubblicazionePubblicato - 2007

Serie di pubblicazioni

NomeProdurre cultura Creare comunicazione

Keywords

  • Consumi critici
  • Critical Consumption
  • Fashion
  • Moda
  • Responsabilità
  • Responsibility

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La moda della responsabilità'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo