La giustizia dei Greci tra riflessione filosofica e prassi giudiziaria

Cinzia Susanna Bearzot (Editor), Emmanuele Vimercati (Editor)

Risultato della ricerca: LibroOther report

Abstract

[Ita:]Il mondo greco non ci ha conservato riflessioni sistematiche sul tema della legge – anche a motivo della perdita di opere come il Peri nomon di Teofrasto –; diversamente da ciò che ha fatto, e in abbondanza, il mondo romano. Ciò non significa che i Greci non avessero una profonda sensibilità su temi come la giustizia (sia essa la themis, la giustizia che viene dagli dei e ha le sue radici in un ordine trascendente, o la dike, la giustizia che deriva da un ordine umano) e la legge (il nomos, la legge positiva che sta alla base delle comunità cittadine e che garantisce la giustizia almeno come rispetto della legalità); tale sensibilità emerge con chiarezza dalle testimonianza letterarie ed epigrafiche. Il volume considera alcuni aspetti di tale sensibilità, nel pensiero filosofico e nella prassi giudiziaria: i contributi che raccoglie sono stati presentati nel corso della giornata di studi “La giustizia dei Greci tra riflessione filosofica e prassi giudiziaria”, tenutasi presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano il 5 giugno 2012.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The justice of the Greeks between philosophical reflection and judicial practice
Lingua originaleItalian
EditoreVita e Pensiero
Numero di pagine167
ISBN (stampa)978-88-343-2652-7
Stato di pubblicazionePubblicato - 2013

Serie di pubblicazioni

NomeTemi metafisici e problemi del pensiero antico. Studi e testi

Keywords

  • Ancient Greece
  • Giustizia
  • Grecia antica
  • Justice

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La giustizia dei Greci tra riflessione filosofica e prassi giudiziaria'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo