La gestione delle quote latte

Renato Pieri

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Agea, con nota del 22 maggio scorso, ha reso noto che la produzione complessiva nazionale di latte rimane al di sotto del Quantitativo Nazionale Garantito assegnato dalla UE al nostro Paese, fermo, per la quinta campagna consecutiva, a 11.288.543 tonnellate. Infatti, la nostra produzione rettificata risulta inferiore al Quantitativo Nazionale di Riferimento, sia per le consegne per 66,1 mila t, pari allo 0,6%, sia per le vendite dirette, per più di 73 mila t, pari al 15,6%. Le imprese che nell’ultima campagna hanno prodotto oltre la propria quota consegne sono 10.026, con un esubero individuale complessivo pari a 671,4 mila t. Anche per le vendite dirette, per il modo in cui sono gestite in ambito Agea e tenendo conto delle quantità dichiarate, che nel 2013/14 ammontano a 389,7 mila tonnellate, e del Quantitativo Nazionale Garantito, pari a 413,9 mila tonnellate, e della mobilità temporanea netta da consegne a vendite dirette, pari a 48,8 mila tonnellate, come anticipato, non è stato necessario effettuare alcun prelievo.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The management of milk quotas
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteIl mercato del latte. Rapporto 2014
EditorRENATO PIERI
Pagine165-197
Numero di pagine33
Stato di pubblicazionePubblicato - 2014

Keywords

  • quote latte

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La gestione delle quote latte'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo