La gestione delle quote latte

Renato Pieri

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Anche per la campagna 2010/11 la produzione italiana di latte è rimasta al di sotto della quota assegnata dalla UE al nostro Paese, pari a 11.288.543 tonnellate, e, di conseguenza, i produttori italiani, per la seconda campagna consecutiva, non devono pagare alcuna multa. La nostra produzione rettificata risulta inferiore al Quantitativo Nazionale di Riferimento, sia per le consegne (per oltre 310 mila t, pari al 2,6%) che per le vendite dirette (per poco meno di 5 mila t, pari all’1,4%). Le imprese che nell’ultima campagna hanno prodotto oltre la propria quota consegne sono 9.972, con una produzione complessiva pari a 4,7 milioni di t ed un esubero individuale complessivo pari a 334,3 mila t, mentre 25.638 aziende sono senza esubero, con una produzione complessiva pari a 5,9 milioni di t.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The management of milk quotas
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteIl mercato del latte -Rapporto 2011
EditorRENATO PIERI
Pagine169-196
Numero di pagine28
Stato di pubblicazionePubblicato - 2011

Keywords

  • Italia
  • quote latte

Cita questo