La gestione della TAO con i nuovi farmaci anticoagulanti orali: una nuova frontiera, in Rivaroxaban per la prevenzione dell’ictus in pazienti con fibrillazione atriale: risultati di una valutazione di HTA

Maria Lucia Specchia, Chiara Cadeddu, Gualtiero Ricciardi, Silvio Capizzi, Anna Maria Ferriero, Agostino Mancuso, Chiara De Waure, F Kheiraoui, G La Torre

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]Nonostante sia trascorso oltre mezzo secolo dalla loro introduzione nell’uso clinico, i cumarinici, farmaci anti-vitamina K (VKA) di cui fanno parte il warfarin e l’acenocumarolo, rappresentano ancora la classe di anticoagulanti orali (AO) di riferimento nella prevenzione del tromboembolismo venoso ed arterioso, in particolare nei pazienti con fibrillazione atriale (FA), protesi valvolari e trombosi ventricolare sinistra. A fronte della loro elevata efficacia nella profilassi cardioembolica, tuttavia, i VKA sono caratterizzati da numerose limitazioni, soprattutto a causa dei loro effetti farmacocinetici e farmacodinamici non prevedibili e della necessità del monitoraggio routinario dei fattori della coagulazione, aspetti questi che ne rendono difficoltoso l’impiego nella pratica clinica. Infatti, molti pazienti con FA o non ricevono alcun trattamento anticoagulante orale (TAO), nonostante l’indicazione ad eseguirlo, oppure vengono trattati ma la qualità dell’anticoagulazione spesso non è soddisfacente. Nel capitolo, allo scopo di delineare i benefici ed i limiti dei VKA nella profilassi tromboembolica della FA e le nuove prospettive di trattamento con i nuovi farmaci AO, verranno affrontati i seguenti temi: • le principali caratteristiche della TAO con VKA e dei pazienti in trattamento; • le procedure per la gestione dei pazienti in TAO con VKA; • il contesto organizzativo e i Centri di Sorveglianza della TAO; • i nuovi farmaci AO nella prevenzione dell’ictus in pazienti con FANV.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] TAO management with new oral anticoagulant drugs: a new frontier in Rivaroxaban for stroke prevention in patients with atrial fibrillation: results of an HTA assessment
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)80-104
Numero di pagine25
RivistaQuaderni dell'Italian Journal of Public Health
Volume2
Stato di pubblicazionePubblicato - 2013

Keywords

  • Anti-coagulant oral therapy
  • Management

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'La gestione della TAO con i nuovi farmaci anticoagulanti orali: una nuova frontiera, in Rivaroxaban per la prevenzione dell’ictus in pazienti con fibrillazione atriale: risultati di una valutazione di HTA'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo