La fortuna di André Frénaud (1903-1997) in Italia. Appunti sulle corrispondenze inedite conservate presso la Bibliothèque Littéraire Jacques Doucet di Parigi.

Giulia Elda Grata, Giulia Grata

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Il contributo nasce dalla scoperta di un fondo di carteggi inediti scambiati tra il poeta francese André Frénaud (1903-1997) e alcuni tra i maggiori poeti, editori e critici italiani, dal dopoguerra agli anni ottanta. Dopo una presentazione della biografia e della poetica, l'autrice tratteggia la fortuna dell'autore in italia. Segue una descrizione dei carteggi, con lettere di Vittorini, Fortini, Montale, Sereni, Solmi, Erba, Risi, ove emergono relazioni d'affetto, scambi di libri, progetti editoriali comuni.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The fortune of André Frénaud (1903-1997) in Italy. Notes on unpublished correspondence preserved at the Bibliothèque Littéraire Jacques Doucet in Paris.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)949-962
Numero di pagine14
RivistaAEVUM
Volume87
Stato di pubblicazionePubblicato - 2013

Keywords

  • André Frénaud
  • Bibliothèque Littéraire Jacques Doucet
  • Carteggi inediti
  • Elio Vittorini
  • Eugenio Montale
  • Franco Fortini
  • Luciano Erba
  • Nelo Risi
  • Sergio Solmi
  • Unpublished correspondence
  • Vittorio Sereni

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'La fortuna di André Frénaud (1903-1997) in Italia. Appunti sulle corrispondenze inedite conservate presso la Bibliothèque Littéraire Jacques Doucet di Parigi.'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo