La formazione geografica e storica attraverso l'uscita didattica: la lettura del paesaggio urbano di Sesto San Giovanni

Paolo Molinari, D Gavinelli

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Oggetto di riflessione del contributo è, in particolare, l'uscita didattica, non tanto come pretesto per un approccio regionale al quale ricondurre la geografia e la storia in ambito scolastico, quanto per le sue concrete valenze metodologiche inter e transdisciplinari perseguibili in una prospettiva umanistica. L’uscita didattica consente infatti agli studenti di sperimentare concretamente l’influsso e la costruzione del luogo e delle eredità storiche, di capire che lo spazio e il tempo non sono neutri. In altri termini apprendere che localmente “la” geografia e “la” storia vanno declinate al plurale. La lettura proposta è qui applicata al paesaggio urbano di Sesto San Giovanni (MI).
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Geographical and historical training through the didactic output: the reading of the urban landscape of Sesto San Giovanni
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteStoria e geografia. Idee per una didattica congiunta
EditorRocca L., Bussi F. Minelle C.
Pagine229-243
Numero di pagine15
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016

Serie di pubblicazioni

NomeAMBIENTE, SOCIETÀ, TERRITORIO

Keywords

  • Educazione geografica
  • Fieldwork
  • Geographical Education
  • Paesaggio urbano
  • Urban Landscape
  • Uscita didattica

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La formazione geografica e storica attraverso l'uscita didattica: la lettura del paesaggio urbano di Sesto San Giovanni'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo