La donna come assenza nell’opera di Barbara Kruger (1981-1983)

Bianca Trevisan

Risultato della ricerca: Contributo in libroContributo a convegno

Abstract

In her collagist works of the 1980s, Barbara Kruger «appropriates» images taken from fashion magazines and advertisement where the woman, subjected to the patriarchal system of vision, is passively configured as castration and absence. Kruger warns against this mechanism, urging us to critically interrogate the image and to finally find an autonomous, active and self-determined voice.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The woman as absence in the work of Barbara Kruger (1981-1983)
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteSpazi bianchi. Le espressioni letterarie, linguistiche e visive dell’assenza
Pagine423-432
Numero di pagine10
Stato di pubblicazionePubblicato - 2019
EventoSpazi bianchi. Indagine sull'assenza - Università degli Studi di Salerno
Durata: 5 lug 20177 lug 2017

Convegno

ConvegnoSpazi bianchi. Indagine sull'assenza
CittàUniversità degli Studi di Salerno
Periodo5/7/177/7/17

Keywords

  • Absence
  • Assenza
  • Barbara Kruger

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'La donna come assenza nell’opera di Barbara Kruger (1981-1983)'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo