La dolce storia del vecchio Cimone e della figlia Pero: un esempio di "pietas" contro...natura?

Simona Giardina, Giuseppe Castaldo

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]L'articolo mette in luce come l’arte iconografica possa essere ricca di spunti interessanti per le scienze medico-biologiche, di come il dialogo interdisciplinare possa fornire spunti inaspettati e interessanti per la ricerca. Le relazioni tra medicina ed arte sono molteplici. L’arte non è solo evidenza documentaristica. In essa troviamo l’evolversi delle tecniche diagnostiche e dei trattamenti medici ma soprattutto il travaglio umano. In particolare l'articolo prende in esame un quadro di Caravaggio che rappresenta la storia del vecchio Cimone e della figlia Pero. La storia offre spunti interessanti sia per la genetica sia per l'etica.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The sweet story of old Cimone and his daughter Pero: an example of "pietas" against ... nature?
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)40-42
Numero di pagine3
RivistaOrizzonti FC
Volume9
Stato di pubblicazionePubblicato - 2012

Keywords

  • art
  • arte
  • genetica
  • genetics

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La dolce storia del vecchio Cimone e della figlia Pero: un esempio di "pietas" contro...natura?'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo