La determinazione «negativa» della base imponibile: l’intervento chiarificatore sull’incerta misura dei cali dei prodotti energetici

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Nell'ambito di una delle tematiche maggiormente problematiche nel settore della fiscalità energetica, rappresentata dai cali dei prodotti energetici, la giurisprudenza tributaria di merito, recepita dalla prassi amministrativa, ha fornito chiarezza in uno degli aspetti più controversi, rappresentato dalla misura del calo riferito alle giacenze dei depositi commerciali di gasolio. Tuttavia, ciò non fa venire meno la necessità di un intervento organico del legislatore, relativo alla totalità delle fattispecie, con il quale si preveda una misura uniforme dei cali, con la specificazione che la stessa misura assuma efficacia non solo ai fini delle accise, ma anche per l’operatività della presunzione di cessione di cui al d.p.r. n. 441 del 1997, ai fini delle imposte sui redditi, dell’iva e dell’irap e, conseguentemente, ai fini delle relative sanzioni, amministrative e penali.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The "negative" determination of the tax base: the clarification on the uncertain measure of the drop in energy products
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)316-333
Numero di pagine18
RivistaDIRITTO E PRATICA TRIBUTARIA
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016

Keywords

  • ACCISE, PRODOTTI ENERGETICI, CALI, PRESUNZIONI CESSIONE, SANZIONI

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La determinazione «negativa» della base imponibile: l’intervento chiarificatore sull’incerta misura dei cali dei prodotti energetici'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo