La deontologia professionale nella supervisione dei tirocini

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]L'articolo discute i doveri deontologici degli assistenti sociali che si occupano della supervisione didattica degli studenti di servizio sociale, in particolare per quanto riguarda il rispetto della riservatezza, la tutela dell'utenza e la responsabilità nei confronti della professione. Viene evidenziato come l'attenzione a tutelare l'utenza "attuale" limitando in maniera significativa la possibilità del tirocinante di sperimentarsi in prima persona nel lavoro rischia di portare a dei danni per l'utenza "futura", quella cui lo studente, una volta divenuto assistente sociale, si troverà a lavorare da solo per la prima volta.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Professional ethics in supervising traineeships
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)99-111
Numero di pagine13
RivistaRASSEGNA DI SERVIZIO SOCIALE
Volume43
Stato di pubblicazionePubblicato - 2004

Keywords

  • dovere di riservatezza
  • formazione pratica
  • responsabilità professionale
  • supervisione

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La deontologia professionale nella supervisione dei tirocini'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo