LA DELIBABILITÀ DELLE SENTENZE STRANIERE COMMINATORIE DI DANNI PUNITIVI FINALMENTE AL VAGLIO DELLE SEZIONI UNITE - POSSIBILE INTERVENTO DELLE SEZIONI UNITE SUI DANNI PUNITIVI

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Con l’ordinanza in questione si chiede l’intervento delle Sezioni Unite sul riconoscimento delle decisioni straniere di condanna a danni punitivi, sul quale la giurisprudenza di Cassazione aveva assunto una costante posizione negativa . Un diverso modo di concepire la categoria dell’ordine pubblico, elementi desumibili da una prospettiva comparatistica e infine la nuova attenzione rivolta alla condotta del danneggiante sollecitano oggi una diversa risposta da parte dell’ordinamento anche alla luce di un istituto, quale quello della responsabilità civile, che si presenta polifunzionale.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] THE DELIBABILITY OF FOREIGN PUNITIVE DAMAGES FOR FINAL EXAMINATION OF THE JOINT SECTIONS - POSSIBLE INTERVENTION OF THE JOINT SECTIONS ON PUNITIVE DAMAGES
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)827-830
Numero di pagine4
RivistaDANNO E RESPONSABILITÀ
Volume2016
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016

Keywords

  • DANNI PUNITIVI
  • delibazione sentenze straniere

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'LA DELIBABILITÀ DELLE SENTENZE STRANIERE COMMINATORIE DI DANNI PUNITIVI FINALMENTE AL VAGLIO DELLE SEZIONI UNITE - POSSIBILE INTERVENTO DELLE SEZIONI UNITE SUI DANNI PUNITIVI'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo