La decisione e il soggetto. Tra normalità ed eccezione

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]Questo contributo intende chiarire il rapporto che esiste sul piano antropologico-morale tra decisione e sovranità. Se il primo riferimento è alla connessione che questi termini trovano nella riflessione di Carl Schmitt, la trattazione coinvolge anche altri due autori. Il romanziere Robert Musil, che trascrive in romanzo un’epoca in cui il gesto (quotidiano) del decidere appare problematico, se non addirittura estremo, e la pensatrice tedesca Hannah Arendt, che offre una chiave ermeneutica della sovranità giocata su una valorizzazione della dimensione relazionale umana. Ne deriva una trattazione che si allontana dalla proposta schmittiana, mentre ne ripercorre le movenze.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The decision and the subject. Between normality and exception
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)79-89
Numero di pagine11
RivistaRIVISTA DI POLITICA
Stato di pubblicazionePubblicato - 2015

Keywords

  • Carl Schmitt
  • Hannah Arendt
  • decisione
  • soggettività
  • sovranità

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La decisione e il soggetto. Tra normalità ed eccezione'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo