La dérivée de sigillée palochretiénne

Alessandro Bona

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]La cosiddetta dérivée de sigillée paléochrétienne costituisce uno dei fenomeni più rappresentativi nel panorama della produzione ceramica sud gallica in età tardoantica. Si tratta di un gruppo costituito prevalentemente da vasellame fine da mensa di cui fanno parte, soprattutto, ciotole, coppe e piatti e, più sporadicamente, oggetti più tipicamente funzionali come mortai e coperchi, e forme chiuse, quali olle o brocche.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The derivative of sigillea palochretiénne
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteInstrumentum Domesticum. Archeologia cristiana, temi, metodologie e cultura materiale della tarda antichità e dell’alto medioevo
EditorG. Castiglia, Ph. Pergola
Pagine171-190
Numero di pagine20
Stato di pubblicazionePubblicato - 2020

Keywords

  • Ceramica fine da mensa
  • Francia
  • Età tardoantica

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La dérivée de sigillée palochretiénne'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo