La crisi dinastica e le reti di potere cortigiane nei dispacci degli ambasciatori sabaudi a Madrid. Alcune linee di ricerca.

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Il saggio verte sull’analisi dei dispacci degli ambasciatori sabaudi residenti a Madrid inviati a Vittorio Amedeo II di Savoia, nel momento in cui si aprì la crisi dinastica che portò alla scelta di Filippo d’Anjou come nuovo sovrano di Spagna con il nome di Filippo V. In particolare, le carte si riferiscono all’attività del residente Costanzo Operti, cavaliere gerosolimitano, presente a Madrid già dal 1690 e profondo conoscitore della corte all’interno della quale si mosse fino al 1703, e a quella del conte di Vernone, inviato straordinario in Spagna nella primavera-estate del 1695, nonché persona di fiducia del duca che lo incaricò spesso di missioni delicate in virtù della sue abilità diplomatiche. Dall’incrocio delle loro relazioni con le missive provenienti da Torino è possibile ricavare non solo un interessante spaccato della Monarchia cattolica al crepuscolo del regno di Carlo II, ma anche descrivere gli effetti della profonda rottura politico istituzionale all’interno degli spazi cortigiani, provocata dall’arrivo di un re francese a Madrid. Le carte dei residenti sabaudi, quindi, si trasformano in una sorta di ‘palcoscenico’ dove si muovono e agiscono i principali protagonisti di quel fondamentale momento storico per l’Europa che fu la Guerra di Successione spagnola.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The dynastic crisis and the courtly power networks in the despatches of the Savoy ambassadors in Madrid Some lines of research.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteElites e reti di potere. Strategie d'integrazione nell'Europa di età moderna
EditorM Aglietti
Pagine199-213
Numero di pagine15
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016

Keywords

  • Elites
  • elites
  • power networks
  • reti di potere

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La crisi dinastica e le reti di potere cortigiane nei dispacci degli ambasciatori sabaudi a Madrid. Alcune linee di ricerca.'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo