La creatività di gruppo nei contesti educativi

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Tradizionalmente la creatività è stata studiata da una prospettiva individuale; più di recente, tuttavia, l’attenzione è stata focalizzata anche sui fattori sociali e culturali che influenzano il processo creativo. Si passa quindi da una concezione individualistica a una concezione sistemica della creatività: ciò che è usualmente definito come creativo deriva dall’interazione complessa di fattori di natura psicologica, sociale e culturale. Gli autori del capitolo esaminano in particolar modo due prospettive applicate allo studio della creatività di gruppo — quella socio-cognitiva e quella socio-culturale — e passano in rassegna alcuni modelli rappresentativi dei due filoni, evidenziandone punti di forza e criticità. Successivamente, presentano il modello del Networked Flow, che propone un approccio integrato allo studio degli elementi strutturali e processuali della collaborazione creativa.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Group creativity in educational contexts
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteEducare al pensiero creativo
EditorALESSANDRO ANTONIETTI, Stefania Molteni
Pagine101-126
Numero di pagine26
Stato di pubblicazionePubblicato - 2014

Keywords

  • creatività
  • flow

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La creatività di gruppo nei contesti educativi'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo