La costruzione dell’identità etnica nel percorso dell’adozione: alcuni spunti dalle recenti ricerche

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Cosa significa per un adolescente o giovane adulto in adozione internazionale crescere in una famiglia per sua natura multietnica e confrontarsi con due genitori di altra etnia? Se l’adottato appartiene ad un gruppo etnico per nascita, ma anche alla cultura dei genitori adottivi a seguito dell’adozione, come può a tenere compresenti questi due aspetti? La costruzione dell’identità poi avviene nella trama delle relazioni familiari e sociali, ma quali sono i contesti relazionali che facilitano la costruzione dell’identità e la definizione di una progettualità per il futuro? Tutto ciò che impatto ha sul benessere dei ragazzi? Una recente ricerca condotta dal Centro Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia ha cercato di rispondere a queste domande, focalizzando l'attenzione sull’analisi della modalità con cui adolescenti e giovani adulti adottati definiscono la propria identità etnica e come riescono a comporre l’identificazione con il gruppo etnico del Paese nel quale sono nati e il riferimento culturale dei genitori adottivi. Sono state coinvolte 172 triadi adottive composte da padre, madre e figlio, adolescente o giovane adulto in adozione internazionale, di età compresa tra i 15 ed i 25 anni, per un totale di 516 partecipanti
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The construction of ethnic identity in the process of adoption: some ideas from recent research
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)56-64
Numero di pagine9
RivistaMINORI GIUSTIZIA
Volume2013
Stato di pubblicazionePubblicato - 2013

Keywords

  • adozione
  • identità etnica

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'La costruzione dell’identità etnica nel percorso dell’adozione: alcuni spunti dalle recenti ricerche'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo