La Corte di giustizia UE si pronuncia sul requisito dell’assoggettamento ad imposta previsto dalla Direttiva Madre Figlia

Paolo Arginelli, DI ECONOMIA E GIURISPRUDENZA FACOLTA', DI ECONOMIA E GIURISPRUDENZA FACOLTA'

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]Il contributo commenta in chiave critica la sentenza pronunciata dalla Corte di Giustizia dell’Unione europea nella causa C-448/15, Wereldhave, in cui la Corte ha affrontato il tema dell’interpretazione del requisito dell’”assoggettamento ad imposta” previsto ai fini dell’applicazione del regime di esenzione recato dalla Direttiva Madre Figlia.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The EU Court of Justice rules on the requirement of tax liability provided for by the Mother Daughter Directive
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1-5
Numero di pagine5
RivistaRIVISTA DI DIRITTO TRIBUTARIO
Volume2017
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017

Keywords

  • direttiva madre-figlia

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'La Corte di giustizia UE si pronuncia sul requisito dell’assoggettamento ad imposta previsto dalla Direttiva Madre Figlia'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo