La comunità tedesca a Milano tra Otto e Novecento. Il fondo disperso della biblioteca del 'Deutscher Sprachverein in Mailand'

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]Alla fine della Seconda Guerra mondiale, il Governo Militare Alleato sequestrava numerose casse e pacchi di libri immagazzinati nell'Albergo “Principe e Savoia” di Milano, presumibilmente appartenuti all'ex-governo germanico. Tra i libri, successivamente dati in custodia alla Biblioteca Nazionale Braidense, spiccano alcune centinaia di edizioni ottocentesche di letteratura tedesca e, in misura minore, europea, contrassegnate da un medesimo ex-libris: “Deutscher Sprachverein in Mailand”. Fondata nel 1887/88, questa istituzione divenne presto il cuore della comunità tedesca di Milano fino alla Prima Guerra mondiale. Il presente saggio ricostruisce con l'aiuto di una ricca documentazione in gran parte inedita la storia della biblioteca e dell'associazione e il suo stretto legame con la vita economica e culturale della Milano di fine Ottocento. Completa l'indagine l'elenco dei volumi appartenuti al “Deutscher Sprachverein” e un profilo biografico dei donatori.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The German community in Milan between the nineteenth and twentieth centuries. The missing fund of the library of the 'Deutscher Sprachverein in Mailand'
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)241-318
Numero di pagine78
RivistaARCHIVIO STORICO LOMBARDO
Stato di pubblicazionePubblicato - 2008

Keywords

  • "The German language society" in Milan: History
  • Deutsche Mailänder 1887-1915
  • Deutscher Sprachverein in Mailand: Geschichte
  • German/Italian relationships
  • Language and nationalism
  • Sprache und Nationalismus in der wilhelminischen Zeit
  • The german community of Milan 1887-1915

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'La comunità tedesca a Milano tra Otto e Novecento. Il fondo disperso della biblioteca del 'Deutscher Sprachverein in Mailand''. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo