La clonazione dei videogiochi stranieri nella Repubblica Popolare Cinese. Il caso di Team Fortress 2 e Final Combat

Stefano Giovannini*

*Autore corrispondente per questo lavoro

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Un'analisi della pratica di clonazione di giochi stranieri nell'industria videoludica cinese, con approfondimento sul rapporto tra il gioco cinese Final Combat e quello da cui ha preso spunto, lo statunitense Team Fortress di Valve, azienda cui il volume in cui s'inserisce il contributo è dedicato.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The cloning of foreign video games in the People's Republic of China. The case of Team Fortress 2 and Final Combat
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteValve Corporation. Videogiochi, visioni e virtuosismi di un’azienda rivoluzionaria
EditorFrancesco Toniolo Luca Papale
Pagine88-96
Numero di pagine9
Stato di pubblicazionePubblicato - 2021
Pubblicato esternamente

Keywords

  • China
  • Cina
  • Game Studies
  • Valve
  • video game
  • video games
  • videogiochi
  • videogioco

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'La clonazione dei videogiochi stranieri nella Repubblica Popolare Cinese. Il caso di Team Fortress 2 e Final Combat'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo