Italo Calvino e la tematica industriale. Dalle carte del «Menabò» a «Una pietra sopra»

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Quando Italo Calvino si inserisce all’interno del dibattito su Industria e letteratura promosso da Elio Vittorini nel quarto fascicolo del «Menabò», non si limita a raccogliere le suggestioni lanciate dall’editoriale del 1961, ma porta avanti un proprio discorso che non si esaurisce sulle pagine della rivista einaudiana. Emblematiche della volontà di ripensare il proprio ruolo come autore all’interno della temperie culturale diffusa a cavallo tra anni Cinquanta e Sessanta, sono le revisioni cui vengono sottoposti testi come La sfida al labirinto, La «tematica industriale» o L’antitesi operaia prima d’essere pubblicati nel «Menabò 5» (1962) e in «Gulliver-Menabò 7» (1964). Le correzioni, i tagli e gli spostamenti di materiali all’interno dei singoli interventi sono frutto di un lavoro redazionale congiunto (con Vittorini e Calvino dialoga anche Francesco Leonetti), ma al contempo forniscono coordinate preziose per ricostruire l’immagine di sé che Calvino vuole trasmettere. Integrate con le informazioni già note dalle lettere edite (si pensi alla missiva a Marco Forti del giugno-luglio 1961), le ipotesi che emergono dalle carte editoriali gettano una nuova luce anche sull’allestimento di Una pietra sopra, la raccolta di saggi critici con la quale Calvino, nel 1980, si consegna ai suoi lettori.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Italo Calvino and industrial issues. From the papers of the «Menabò» to «A stone above»
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteArchivi editoriali. Tra storia del testo e storia del libro
EditorV Brigatti, AL Cavazzuti, E Marazzi, S Sullam
Pagine15-24
Numero di pagine10
Stato di pubblicazionePubblicato - 2018

Keywords

  • Archivi editoriali
  • Italo Calvino
  • Letteratura e industria

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Italo Calvino e la tematica industriale. Dalle carte del «Menabò» a «Una pietra sopra»'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo