It Does Not Matter Who You Are: Fairness in Pre-schoolers Interacting with Human and Robotic Partners

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

10 Citazioni (Scopus)

Abstract

[Ita:]La relazione tra esseri umani e robot sta diventando sempre più oggetto di interesse per molti campi di ricerca. Gli studi che indagano le dinamiche alla base dell'interazione uomo-robot hanno, fino ad oggi, analizzato principalmente il comportamento degli adulti quando interagiscono con agenti artificiali. In questo studio, presentiamo i risultati associati all'interazione uomo-robot che coinvolgono bambini di età compresa tra 5 e 6 anni che giocano all'Ultimatum Game (UG) con un altro bambino o con un robot umanoide. La valutazione dell'attribuzione da parte dei bambini di proprietà mentali e fisiche agli agenti interattivi ha mostrato che i bambini hanno riconosciuto il robot come un'entità distinta rispetto all'uomo. Tuttavia, coerentemente con gli studi precedenti sugli adulti, i risultati sull'UG hanno rivelato risposte comportamentali e ragionamenti molto simili quando i bambini giocavano con l'altro bambino e con il robot. Infine, analizzando le giustificazioni dei bambini per il loro comportamento all'UG, abbiamo trovato che i bambini tendevano a considerare "giuste" solo le divisioni che erano esattamente uguali (divisioni 5-5), e a giustificarle sia in termini quantitativi (risultato) che in termini di equità. Questi risultati sono discussi in termini di teoria della mente, così come alla luce delle teorie di sviluppo alla base del comportamento dei bambini all'Ultimatum Game.
Lingua originaleEnglish
pagine (da-a)1045-1059
Numero di pagine15
RivistaInternational Journal of Social Robotics
Volume12
DOI
Stato di pubblicazionePubblicato - 2019

Keywords

  • Human–robot interaction&nbsp
  • Ultimatum Game
  • children
  • robot

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'It Does Not Matter Who You Are: Fairness in Pre-schoolers Interacting with Human and Robotic Partners'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo