Introduzione, cura, nota ai testi a Giovanni Papini, Discorso di Roma. Contro Roma e contro Benedetto Croce

Ermanno Paccagnini

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Roma, 21 febbraio 1913. Teatro Costanzi. Nel corso di una delle consuete rumorose serate futuriste Giovanni Papini legge un suo provocatorio "Discorso contro Roma e contro Benedetto Croce". La recita è continuamente interrotta da urla, proteste, insulti, ma l'oratore prosegue imperterrito sino alla fine. Pubblicato sia su volantino delle edizioni futuriste, sia sulla rivista "Lacerba", il discorso è qui riproposto all'interno del contesto in cui è stato pronunciato. Il volume ripropone infatti anche i testi poetici (Buzzi, Palazzeschi, Folgore e altri) letti da Marinetti, oltre ad alcune testimonianze che ridonano il clima incandescente di quelle riunioni che per diversi mesi hanno incendiato le piazze e i teatri di molte città italiane.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Introduction, edited, note to the texts to Giovanni Papini, Discourse of Rome. Against Rome and against Benedetto Croce
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteGiovanni Papini, Discorso di Roma. Contro Roma e contro Benedetto Croce
EditorERMANNO PACCAGNINI
Pagine1-195
Numero di pagine195
Stato di pubblicazionePubblicato - 2004

Keywords

  • arte
  • futurismo
  • marinetti
  • musica
  • papini
  • poesia
  • provocazione

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Introduzione, cura, nota ai testi a Giovanni Papini, Discorso di Roma. Contro Roma e contro Benedetto Croce'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo