Abstract

[Ita:]L’insieme delle 53 tavole incise curate dal ministro degli infermi Cesare Bonino, a Milano, nel 1610, illustra le “gesta mirabili” e i miracoli di san Carlo Borromeo. Erano state ideate in segno di omaggio alla città che aveva visto dispiegarsi l’avventura della riforma della vita cristiana promossa dal potente cardinale lombardo, nel momento in cui si avviava a conclusione l’iter che lo doveva portare, nello stesso 1610, alla gloria degli altari, facendo della sua figura uno dei centri della pietà cattolica dei tempi moderni. Il testo introduttivo reinserisce la genesi del libretto del Bonino, interamente riprodotto in appendice, all’interno del progetto riformatore del Borromeo che, alimentato da una fervida ascesi personale, mirava a ricreare in chiave cristiana la vita della città e dell’intera diocesi milanese, facendo incontrare una tradizione popolare dal cuore antico con lo spirito di rinnovamento originato dalla riforma tridentina.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Introduction
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLa vita e i miracoli di san Carlo Borromeo. Tra arte e devozione: il racconto per immagini di Cesare Bonino
EditorDANILO ZARDIN
Pagine7-50
Numero di pagine44
Stato di pubblicazionePubblicato - 2010

Keywords

  • Carlo Borromeo
  • agiografia
  • miracoli

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Introduzione'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo