Intervista a Margherita Ulrych

Margherita Ulrych

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]L’intervista a Margherita Ulrych verte sul rapporto che intercorre tra memoria, lingua e traduzione. Viene sottolineata l’interdipendenza funzionale che associa questi tre concetti e l’importanza fondamentale della nozione di memoria in qualsiasi forma di comunicazione mediata. I testi mediati subiscono processi di riscrittura e sono riproduzioni o rappresentazioni di testi pre-esistenti. Uno degli elementi di specificità della ricerca sulla memoria e la traduzione risiede nella relazione tra il testo di partenza e quello di arrivo. Si tratta di una relazione che può assumere una varietà di forme intralinguistiche e interlinguistiche, nelle quali il testo di arrivo preserva in qualche modo la memoria del testo fonte. In questo senso il compito del traduttore è un lavoro di negoziazione della memoria.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Interview with Margherita Ulrych
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteMemoria Lingua Traduzione
EditorMIRELLA AGORNI
Pagine133-136
Numero di pagine4
Stato di pubblicazionePubblicato - 2014

Serie di pubblicazioni

NomeLINGUA, TRADUZIONE, DIDATTICA

Keywords

  • mediated texts
  • memoria
  • memory
  • recontextualisation
  • ricontestualizzazione
  • testi mediati
  • traduzione
  • translation

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Intervista a Margherita Ulrych'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo