Interventi ottocenteschi sulla pieve di Maderno

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Il saggio interviene criticamente, in risposta ad alcune pubblicazioni recenti, sulle trasformazioni architettoniche della pieve romanica di Sant’Andrea di Maderno (Brescia); alla riproposizione dell’impianto originario di inizio XII secolo, riconducibile alla traslazione reliquiaria di sant’Ercolano al tempo del vescovo Arimanno, si esaminano gli interventi di trasformazione successivi alla visita apostolica carolina di matrice tridentina e soprattutto quelli neomedievali di inizio Novecento e poi negli anni Sessanta ad opera dell’ing. Crema.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Nineteenth-century interventions on the parish church of Maderno
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteColligere fragmenta. Studi in onore di Marcello Rotili per il suo 70° genetliaco
EditorGabriele Archetti, Carlo Ebanista, Nicola Busino, Paolo de Vingo
Pagine803-868
Numero di pagine66
Volume3
Stato di pubblicazionePubblicato - 2019

Serie di pubblicazioni

NomeCENTRO STUDI LONGOBARDI. RICERCHE

Keywords

  • Arimanno, bishop
  • Arimanno, vescovo
  • Brescia
  • Brescia (Lombardy, Italy)
  • Crema, Luigi
  • Da Ponte, Pietro
  • Gregorian Reforms
  • Iseo
  • Iseo (Italy)
  • Maderno
  • Maderno (Italy)
  • Montichiari
  • Montichiari (Italy)
  • Monuments and Fine Arts Office
  • Nava, Cesare
  • Odorici, Federico
  • Romanesque architecture
  • Sant'Andrea
  • Sant'Ercolano
  • Soprintendenza
  • St. Andrew
  • St. Ercolano
  • architettura romanica
  • historiography nineteenth-twentieth century
  • medievalism
  • neomedioevo
  • nineteenth-century prints
  • parish church
  • pastoral visits
  • pieve
  • restauro
  • restoration
  • riforma gregoriana
  • sculpture
  • scultura
  • stampe ottocentesche
  • storiografia otto-novecentesca
  • visite pastorali

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Interventi ottocenteschi sulla pieve di Maderno'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo