Inserimento e integrazione dei minori stranieri nel rapporto tra scuola e territorio: le questioni aperte

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]La presente analisi, relativa alle questioni aperte nel rapporto tra scuola e territorio, prende in considerazione alcuni di quelli che possono essere considerati attori strategici nel processo di inclusione dei giovani stranieri (le famiglie, i mediatori interculturali, gli enti pubblici e privati coinvolti nel lavoro di rete), nonché alcune aree di intervento particolarmente complesse e delicate (i nodi dell accesso al sistema di istruzione e formazione, dell orientamento di fronte alle scelte e della transizione al lavoro), in cui si rivela necessaria una forte connessione e un approccio integrato tra le realtà educative e i soggetti che operano nei differenti contesti locali. Sulla base di questi temi, vengono messi in evidenza nodi problematici, potenzialità, buone pratiche, riflessioni significative e sfide per le politiche della Regione Lombardia, in particolare considerando le esperienze maturate e gli esempi raccolti nella Banca Dati dei progetti di educazione interculturale e nelle molteplici indagini sociologiche promosse dall Osservatorio Regionale per l integrazione e la multietnicità (ORIM).
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Insertion and integration of foreign minors in the relationship between school and territory: open questions
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteDieci anni di immigrazione in Lombardia
EditorVINCENZO CESAREO
Pagine210-226
Numero di pagine17
Stato di pubblicazionePubblicato - 2010

Keywords

  • Inclusione minori stranieri
  • approccio di rete
  • famiglie immigrate
  • mediatori interculturali
  • orientamento
  • scuola-territorio
  • transizione al lavoro

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Inserimento e integrazione dei minori stranieri nel rapporto tra scuola e territorio: le questioni aperte'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo