Informatica e diritto privato

Risultato della ricerca: Contributo in libroVoce in dizionario / enciclopedia

Abstract

[Ita:]I progressi nelle tecniche di memorizzazione e manipolazione artificiale di dati in forma elettronica non lasciano indifferente il mondo del diritto. Secondo un criterio qualitativo di rilevanza si possono isolare due grandi spazi: lo spazio della disciplina giuridica 'estrinseca' delle tecniche informatiche, entro cui esse sono considerate come materia da regolare, mercé norme di divieto o di protezione; lo spazio della disciplina intrinseca, ove le tecniche sono assunte a modalità di compimento di atti, suscettibili di efficacia giuridica in senso proprio. Al profilo della rilevanza estrinseca appartengono i fenomeni della protezione dei dati e dei sistemi informatici. La protezione dei dati è resa necessaria dalla capacità delle macchine elettroniche di gestire, elaborare, confrontare, comunicare un'enorme quantità di dati, e così di ricostruire con analitica precisione profili personali e individuali sulla vita privata dei cittadini.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] IT and private law
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteEnciclopedia Italiana di scienze, lettere ed arti - XXI Secolo. Settima appendice
Pagine171-173
Numero di pagine3
Stato di pubblicazionePubblicato - 2007

Keywords

  • language
  • semantics

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Informatica e diritto privato'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo