Indulgenze e predicazione della crociata all'epoca del IV Concilio Lateranense

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]La prassi relativa alle indulgenze ebbe una prima importante sistemazione con le costituzioni 60 e 62 del IV concilio lateranense, che fissarono le autorità competenti a rilasciarle e la loro ampiezza. Fu soprattutto la costituzione 71, con la quale si intendeva organizzare la crociata, a sviluppare i modi e le occasioni utili per lucrare l'indulgenza plenaria, l'unica che era esclusiva competenza del papa e che non prevedeva limiti temporali. In seguito fu proprio l'indulgenza plenaria, grazie alla predicazione dei Mendicanti, a sua volta preceduta dalla riflessione teologica e dalla pratica della predicazione elaborata nelle scuole di Parigi, a offrire al papato un prezioso strumento per diffondere le direttive romane. Furono inoltre i Mendicanti con il domenicano Ugo di Saint-Cher a elaborare la dottrina del tesoro della Chiesa, dal quale attingere i benefici spirituali garantiti con le indulgenze, una dottrina poi fissata nel diritto canonico grazie alla Summa dell'Ostiense.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Indulgences and preaching of the crusade at the time of the 4th Lateran Council
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteEconomia della salvezza e indulgenza nel medioevo
EditorE., Johrendt, J. Doublier
Pagine53-81
Numero di pagine29
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017

Keywords

  • Innocent III
  • Innocenzo III
  • Mendicant Friars
  • Mendicanti
  • Peter the Chanter
  • Pietro Cantore
  • canon law
  • crociata
  • crusade
  • diritto canonico
  • preaching
  • predicazione

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Indulgenze e predicazione della crociata all'epoca del IV Concilio Lateranense'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo