Indagine sulla terza età dei preti lombardi. La vecchiaia che vorrei

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Si riportano i risultati più significativi di un'indagine postale svolta tra i sacerdoti della regione pastorale lombarda tra il 2010 e il 2011. L’indagine ha toccato alcune delle tematiche più fortemente legate al problema dell’invecchiamento (sistemazione abitativa, relazionalità/interazione con l’altro, stato di salute oggettivo e percepito, autonomia funzionale, condizione economiche, bisogni di assistenza materiale e spirituale). Con alcuni quesiti si è ritratta la situazione attuale, mentre con altri (rivolti soprattutto ai sacerdoti più giovani) sono state rilevate da un lato prospettive e desideri legati alla futura condizione di anzianità e, dall’altro, eventuali situazioni di difficoltà generate dal condividere il proprio percorso con sacerdoti in età avanzata. Il questionario è stato compilato da 2430 sacerdoti, pari al 47% del collettivo a cui è stato inviato. Il gruppo dei rispondenti è risultato adeguatamente eterogeneo per classe di età (45% di età inferiore ai 60 anni; 33% di età compresa tra 61 e 74; 22% di età maggiore o uguale a 75 anni) e diocesi di incardinazione (nessuna delle dieci è risultata assente).
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Investigation of the third age of Lombard priests. The old age that I would like
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)769-774
Numero di pagine6
RivistaIL REGNO
Volume2011
Stato di pubblicazionePubblicato - 2011

Keywords

  • Invecchiamento
  • Resoconto indagine
  • Sacerdoti

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Indagine sulla terza età dei preti lombardi. La vecchiaia che vorrei'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo