In "media" res. Adolescenti e media contemporanei

Michele Marangi

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]I media non possono essere considerati semplici strumenti o supporti comunicativi. Piuttosto si pongono come dispositivi complessi e integrati, capaci di sintetizzare molteplici livelli di significazione, intrecciando sempre almeno tre livelli chiave: - la riproduzione di aspetti del reale; - la rappresentazione di una prospettiva di sguardo; - la capacità di sintesi tra complessità strutturale e immediatezza comunicativa. interagisce, In estrema sintesi, ogni supporto e contesto mediale attiva sempre una triplice dimensione conoscitiva: finestra sul reale con cui si interagisce; specchio del proprio agire e della dimensione personale e psicologica; specchio del contesto sociale e culturale in cui si vive. I riferimenti allo schermo come finestra e specchio non riguardano ormai solo più i media visuali, ma tendenzialmente si concretizzano in ogni atto conoscitivo e comunicativo della nostra contemporaneità, che dagli schermi del cinema e della televisione si è gradualmente riposizionata versi i computer fino a tradursi nella gestione ordinaria dei device mobili, dagli smartphone ai tablet.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] In "average" res. Contemporary teenagers and media
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)36-39
Numero di pagine4
RivistaNUOVA SECONDARIA
Volume33
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016

Keywords

  • Adolescence
  • Media Education

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'In "media" res. Adolescenti e media contemporanei'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo