Il terzo settore italiano: verso una Partnership sociale?

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Lo studio delle forme attraverso le quali si realizzano le partnership sociali è al centro di un diffuso interesse, a motivo della crescente pluralizzazione dei soggetti sociali impegnati in azioni di welfare personale e intersoggettivo L’itinerario espositivo contenuto nel presente saggio, prende avvio dalla presa d’atto della differenziazione interna che caratterizza il terzo settore italiano e la analizza sotto il profilo sociologico scomponendola secondo una tipologia tripartita. Successivamente, pone in relazione il tema della differenziazione sociale con quello delle partnership e si propone, infine, di offrire alcune indicazioni empiriche per quanto attiene la propensione evidenziata dai soggetti di terzo settore a realizzare partnership sociali. L’ipotesi di fondo sottesa a tale percorso conoscitivo ed euristico, considera la realizzazione di azioni comuni in grado di “capitalizzare” le relazioni, come una opportunità di valorizzazione, attraverso la fiducia e la cooperazione, della molteplicità dei soggetti attivi socialmente e un banco di prova delle azioni di rilevanza societaria nelle quali possono essere implicate le organizzazioni di terzo settore
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The third Italian sector: towards a social partnership?
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)367-385
Numero di pagine19
RivistaSTUDI DI SOCIOLOGIA
Stato di pubblicazionePubblicato - 2007

Keywords

  • capitale sociale
  • differenziazione sociale
  • partnership sociale
  • terzo settore

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Il terzo settore italiano: verso una Partnership sociale?'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo