Il simulacro della Bbc. Il linguaggio della propaganda Isis nei filmati con John Cantlie

Francesco Massimo Maria Buscemi

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Questo articolo analizza i video della propaganda Isis con il giornalista britannico John Cantlie, rapito dai terroristi islamici nel 2012. Le clip esaltano la vita di tutti i giorni nelle zone controllate dall’Isis, ma con un linguaggio simile a quello della BBC. Supportato da teorie sulla propaganda postmoderna di Bauman, sul legame tra immagini e reale di Boudrillard, Uva e altri, e sul concetto di rimediazione, l’articolo applica l’analisi multimodiale a due di questi filmati. Contestualizzando i risultati in senso storico, emerge che come altre organizzazioni terroristiche e lo stesso Isis in passato, questi filmati ri-mediano altri linguaggi, in questo caso quello, credibilissimo in occidente, della Bbc, al fine di legittimare il proprio messaggio propagandistico e sovrapporsi al linguaggio giornalistico britannico, indebolendolo. Ma in realtà, l’Isis ha finito per fare il simulacro di un simulacro, riconoscendo il valore della Bbc e il modello economico-politico che esso implica
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The simulacrum of the BBC. The language of Isis propaganda in the movies with John Cantlie
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)145-162
Numero di pagine18
RivistaCINEMA E STORIA
Volume2020
Stato di pubblicazionePubblicato - 2020

Keywords

  • BBC
  • John Cantlie
  • Propaganda
  • Propaganda Isis
  • Simulacre
  • Simulacri

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Il simulacro della Bbc. Il linguaggio della propaganda Isis nei filmati con John Cantlie'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo