Il significato rieducativo dell'attività ludico-sportiva in carcere: una riflessione giuridica e pedagogica

Daniele Coco, Capitta Anna Maria

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

This article focuses on the share of the sporting activities in the re-educative treatment in prison. It considers the juridical framework of the Italian Constitution and the current Penitentiary System concerning the individualized educational training of prisoners. Furthermore, the paper points out to details of the role of educators in sports initiatives, aimed at reintegrating the detainees into society.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The re-educational significance of recreational and sporting activity in prison: a juridical and pedagogical reflection
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)47-59
Numero di pagine13
RivistaCQIA RIVISTA
VolumeAnno VI, Numero 17 luglio 2016.
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016

Keywords

  • Attività ludico-sportiva
  • rieducazione

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Il significato rieducativo dell'attività ludico-sportiva in carcere: una riflessione giuridica e pedagogica'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo