Il rinnovamento della pittura decorativa in Europa tra fine Ottocento e inizio Novecento

Elena Di Raddo, 32300, DI LETTERE E FILOSOFIA FACOLTA', archeologia e storia dell'arte MILANO - Dipartimento di Storia

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]A metà dell'Ottocento la pittura murale in Europa godeva dell'incoraggiamento e della promozione dei governi. In Francia come in Germania si stavano concludendo molti cantieri, altri erano in corso di realizzazione. In Inghilterra si era aperto un bibattito sulle decorazioni murali del Parlamento, mentre a Monaco si cominciavano a manifestare quei sintomi di crisi nei confronti della pittura storica che sarebbero esplosi, attorno alla metà degli anni Settanta, nell'emergere delle istanze simboliste. Il saggio affronta i cambiamenti stilistici e poetici della pittura decorativa nel momento in cui questa forma artistica diventa l'espressione propagandistica delle giovani nazioni europee, tra ricordi del passato e innovazioni stilistiche.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The renewal of decorative painting in Europe between the late nineteenth and early twentieth centuries
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteIl Fregio di Aristide Sartorio
EditorRenato Miracco
Pagine62-75
Numero di pagine14
Stato di pubblicazionePubblicato - 2007

Keywords

  • Sartorio
  • pittura decorativa

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Il rinnovamento della pittura decorativa in Europa tra fine Ottocento e inizio Novecento'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo