Il riconoscimento degli enti non profit nelle Regioni in attuazione dell’art. 117 Cost

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]1. Il d.P.R. n. 361 del 2000 a fondamento della disciplina re- gionale sul riconoscimento degli enti non profit Preliminarmente all’analisi delle diverse discipline regionali sul tema del riconoscimento delle organizzazioni non profit nelle Re- gioni italiane è necessario anteporre quanto previsto dalla discipli- na nazionale in materia, con particolare riferimento al riparto di competenza tra Stato e Regioni. La questione della competenza attribuita alle Regioni, rispet- to alla disciplina del riconoscimento degli enti non profit, incrocia il tema del riparto di competenze, del principio di sussidiarietà1 e più in generale del principio personalista. L’evoluzione normativa che ha indotto a statuire che la disciplina in oggetto sia di compe- tenza regionale trova origine nel d.P.R. n. 361 del 2000. Prima di questo, il d.P.R. n. 616 del 24 luglio del 1977 aveva stabilito che le persone giuridiche che operano nelle materie elencate dall’art. 117 Cost. e che svolgono la propria attività esclusivamente nel territorio di una Regione devono ottenere da quest’ultima il riconoscimento
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The recognition of non-profit entities in the Regions in implementation of art. 117 of the Constitution
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)29-38
Numero di pagine10
RivistaNON PROFIT
Stato di pubblicazionePubblicato - 2015

Keywords

  • Art. 117 Cost.
  • Enti non profit

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Il riconoscimento degli enti non profit nelle Regioni in attuazione dell’art. 117 Cost'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo