Il progetto E.P.E. Il reparto di psichiatria apre le porte ai familiari: una buona prassi di partecipazione dei cittadini.

Silvia Clementi

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Il contributo presenta un'esperienza e una valutazione in itinere della stessa, che vede i cittadini protagonisti di una buona pratica sociale per la salute. Si tratta di una sperimentazione in corso presso l'Asst Vallecamonica-Sebino, in provincia di Brescia: il progetto "EPE: il reparto di psichiatria apre le porte ai familiari". Dal mese di aprile 2014 sono presenti all'interno del reparto di psichiatria, in affiancamento agli operatori, gli E.P.E. (esperti per esperienza), un gruppo composto da persone che conoscono direttamente l'esperienza della malattia mentale in quanto la vivono.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The EPE project The psychiatric ward opens its doors to family members: a good citizen participation practice.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLa costruzione della salute nel welfare socio-sanitario
EditorBanchieri Rita Cevia Silvia
Pagine52-66
Numero di pagine15
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017

Keywords

  • partecipazione
  • relazionale
  • salute mentale
  • supporto tra pari

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Il progetto E.P.E. Il reparto di psichiatria apre le porte ai familiari: una buona prassi di partecipazione dei cittadini.'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo