Il "potere" nei rapporti industria-distribuzione

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Il professor Gaetano Golinelli per me non è solo un accademico che ha rappresentato un punto di riferimento per la mia storia universitaria, ma è anche una persona a cui sono particolarmente affezionato. Una persona con la quale ho sempre avuto il piacere di avere un rapporto sincero, franco, libero ed aperto. Ho conosciuto “da vicino” il Professore nel 1997 in occasione dell’ultimo e impegnativo concorso nazionale per professori di 2° fascia. Il Professore era Presidente della Commissione di concorso ed io ne ero uno dei componenti. Abbiamo lavorato intensamente, insieme ad altri colleghi, per un anno intero. Sotto il profilo accademico ho avuto modo di apprezzarne l’autorevolezza e l’impegno a favore della comunità scientifica e degli studi di Economia e Gestione delle Imprese. Sotto il profilo umano il Professore è diventato un interlocutore di “fiducia”, e mi piace pensare anche un “amico”, con cui confrontarmi, con cui consigliarmi, con cui esprimere tranquillamente punti di vista anche diversi. Ho sempre apprezzato il suo atteggiamento informale, la sua curiosità intellettuale, il suo interesse per le attività e la vita degli altri. Per questo ho accettato con entusiasmo la richiesta di contribuire alla realizzazione degli “scritti” in suo onore. In particolare ho ritenuto opportuno focalizzare l’attenzione del mio “scritto” sulla tematica delle relazioni di “potere” nei rapporti tra Industria e Distribuzione valutando le implicazioni che tali relazioni hanno sul cosiddetto “Marketing di filiera”. Per due ragioni. La prima ragione è che si tratta di una tematica di grande attualità nell’ambito dell’Economia e Gestione delle imprese, oltre che nei processi di Marketing. La seconda ragione è che lo stesso prof. Golinelli se ne occupò in un contributo intitolato “I gruppi d’acquisto quali tipiche forme di cooperazione tra dettaglianti”, edito da Giappichelli nel 1997. In quel lavoro il Professore, con visione e lungimiranza analitica, evidenziò il ruolo dell’associazionismo commerciale come fattore di rafforzamento del potere negoziale dei piccoli distributori nei confronti dei produttori industriali di marca leader.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] "Power" in industry-distribution relations
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteContributi in onore di Gaetano Maria Golinelli
EditorSalvatore Esposito De Falco, Corrado Gatti, Alberto Pastore, Enrico Massaroni, Bernardino Quattrociocchi, Francesco Ricotta, Gianluca Vagnani, Giuseppe Sancetta Sergio Barile
Pagine1241-1253
Numero di pagine13
Stato di pubblicazionePubblicato - 2020

Keywords

  • Marketing di filiera
  • Relazioni di canale
  • Supercentrali di acquisto
  • Trade marketing

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Il "potere" nei rapporti industria-distribuzione'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo