Il politeismo dei valori e la natura umana. Troppo rigide le mappe ideologiche

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Prendendo spunto da un articolo del Card. Ravasi sulla natura umana, si svolgono alcune considerazioni di metodo sul concetto di natura sviluppato dall'ontologia e dalla metafisica tradizionali, per mettere in rilievo, dal punto di vista contenutistico, che dirimenti nei dibattiti attuali non sono tanto i concetti di natura o di persona, diversamente utilizzati, quanto i vincoli posti a caratterizzare la persona e i divieti con cui si intende limitare le possibiltà di intervento ad opera della scienza o le scelte frutto della libera iniziativa umana.Occorre riconsiderare le connotazioni troppo rigide e fisse che hanno contraddistinto la tradizionale nozione di natura e forse il concetto di persona meglio si presta per attuare questo scopo.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The polytheism of values and human nature. The ideological maps are too rigid
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)62-65
Numero di pagine4
RivistaVITA E PENSIERO
VolumeXCIX
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016

Keywords

  • Antropologia
  • Natura umana

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Il politeismo dei valori e la natura umana. Troppo rigide le mappe ideologiche'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo