Il paradosso della democrazia islamista

Michele Brignone

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]L'articolo esamina la concezione della libertà politica in due pensatori islamisti, l'egiziano Muahammad 'Imara e il tunisino Rachid Ghannouchi. Il primo, ripartendo dal dibattito teologico sul libero arbitrio arriva a elaborare un modello di democrazia islamica che tuttavia non sfugge al vicolo cieco della teocrazia. L'itinerario intellettuale del secondo appare sospeso tra la piena adesione pratica alla democrazia e un'assimilazione ancora parziale dei suoi fondamenti ideali, in particolare riguardo alla libertà di coscienza.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The paradox of Islamist democracy
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)51-62
Numero di pagine12
RivistaOASIS
VolumeXIII
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017

Keywords

  • 'Imara
  • Democracy
  • Democrazia
  • Ghannouchi
  • Islamism
  • Islamismo

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Il paradosso della democrazia islamista'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo