Il “nuovo latino” carolingio: alcune testimonianze

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

During the Carolingian age the European linguistic landscape is characterised by a high degree of diglossia: the new International Latin (where the principle "one sound - one letter" was followed) lives together with the new local languages, that begin their autonomous development. Examples of this situation can be found in glossaries, in Liturgical Latin and particularly in Gregorian Chant.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The "new Latin" Carolingian: some testimonies
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteDal mondo antico all’universo medievale: nuove modulazioni di lingue e di culture
EditorROSA BIANCA FINAZZI, PAOLA PONTANI
Pagine73-92
Numero di pagine20
Stato di pubblicazionePubblicato - 2013

Keywords

  • Canto gregoriano
  • Gregorian Chant
  • History of liturgy
  • Latin linguistics
  • Latin philology
  • Latino medievale
  • Linguistica latina
  • Mediaeval Latin
  • Storia della lingua latina
  • Storia della liturgia

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Il “nuovo latino” carolingio: alcune testimonianze'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo